Viaggio

da3.499

L'anima del Sudafrica

Data di partenza

20 Mar - 29 Mar

Durata

10 giorni - 8 notti

Visualizzazioni

1250

Prenotazioni disponibili

30

Servizi

Volo + tour + safari

Descrizione del viaggio

Endine - Malpensa - Doha

Partenza da Endine con bus fino a Malpensa. Imbarco sul volo delle ore 09.35 per Doha con arrivo alle 17.20. Proseguimento con volo alle 20.25 da Doha.
Doha - Johannesburg - Pretoria - Dullstroom (Mpumalanga)

Arrivo alle ore 4.00 all'aeroporto di Johannesburg. disbrigo delle formalità d'ingresso. Dopo i controlli doganali incontro con la guida locale. La nostra “esperienza sudafricana” inizia con una visita orientativa della città di Pretoria. Le tappe principali includono la visita del centro, della Church Square e del complesso architettonico degli Union Buildings (solo dall'esterno). Affettuosamente chiamata “Città delle Jacarande”, Pretoria ha un lungo, coinvolgente ed affascinante passato, prima come Capitale dell’Indipendente Repubblica Boera del Transvaal, poi come una delle tre Capitali del moderno Sudafrica. Pranzo in ristorante e partenza per Dullstroom nella Provincia del Mpumalanga, a circa 235 km di distanza (circa 3 ore di pullman). Dullstroom (oggi chiamata Emnotweni) risale ai primi anni del 1880 quando i coloni olandesi si diressero verso il luogo della "nebbia eterna". La città è situata a 2100 m sul livello del mare. L'architettura della città è una miscela di edifici architettonici del 19° e del 20° secolo, di fatto un piccolo ed affascinante borgo situato nel cuore del Highland Meander, una bellissima zona del Mpumalanga, nota per i suoi limpidi torrenti, laghi e paesaggi mozzafiato a metà strada tra Johannesburg e il Parco Kruger. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.
Dullstroom - Panorama Route - Parco Kruger

Sveglia di buon mattino e prima colazione. La mattinata sarà dedicata alla scoperta della Panorama Route. Tutta questa regione si lascia apprezzare per i suoi paesaggi e senza dubbio il fiore all'occhiello di questa giornata è il Blyde River Canyon, il più grande canyon del Sudafrica e l'unico al mondo che si presenta totalmente vegetato, quindi con le pareti verdi. Molti lo considerano il terzo più grande del mondo dopo il Grand Canyon in Arizona e il Fish River Canyon in Namibia. Senza dubbio è spettacolare tanto quanto gli altri due. Ci fermiamo per scattare delle bene foto nel punto panoramico di Three Rondavels per poi proseguire con le affascinanti formazioni geologiche di Bourke’s Luck Potholes, createsi dall’erosione fluviale. Non mancherà una sosta a Graskop, famoso per la sua gola e per una bella cascata. Arriviamo così nel famoso Parco Kruger entrando dall'ingresso di Numbi. Sistemazione al Mdluli Safari Lodge in tende di lusso. L'area centrale del lodge si sviluppa tutt'intorno ad un albero, il Jackalberry, che ha una lunga storia da raccontare. Proprio all'ombra di questo albero il capo villaggio Inkhosi MZ Mdluli, della tribù reale degli Swazi, cercò di far capire ai suoi nipoti, più di 12 anni fa, l'importanza di preservare il territorio e sviluppare un progetto d'ospitalità che potesse in qualche maniera portare beneficio a tutta la comunità Mdluli. Il turismo come impatto positivo e contributo per innalzare il livello di occupazione della popolazione locale con conseguenti benefici sui più piccoli attraverso un serio progetto di educazione. L'attuale capo della comunità, nipote dell'illuminato Inkhosi, ha sposato a pieno questa visione ed oggi Mdluli è finalmente un sogno divenuto realtà. La comunità locale non è solo coinvolta nella gestione del campo ma anche nel controllo del territorio circostante per evitare intrusioni da parte di bracconieri. All'interno di Mdluli, un'area è dedicata alla spiegazione di ciò che giornalmente i ranger fanno per la salvaguardia e la riabilitazione del territorio. Per questo motivo diciamo sempre che Mdluli è parte integrante del Vostro viaggio e al tempo stesso il Futuro della comunità e del territorio. Pranzo nel primissimo pomeriggio e di seguito primo foto-safari, in veicoli 4x4 aperti, accompagnati da un esperto ranger di lingua inglese all'interno della concessione privata di Mdluli all'interno del Parco Kruger. Rientriamo al campo al tramonto, cena e pernottamento in tenda di lusso
Parco Kruger

Sveglia di buon mattino. Dopo la prima colazione ci attende una bellissima giornata alla scoperta di questo immenso Parco Nazionale, la più grande riserva naturale del Sudafrica. Il parco si estende per quasi 20.000 Kmq (un'area equivalente allo Stato di Israele) e da Nord a Sud fa registrare quasi 350 Km, quasi 70 Km nel suo punto di massima larghezza. Aperto ufficialmente al pubblico nel 1927, vanta 147 diverse specie di mammiferi, 507 specie di uccelli, 49 specie di pesci, 34 anfibi, 227 specie di farfalle e 336 diverse specie di alberi. I turisti sono però principalmente attratti dai "Big Five", un termine originariamente usato dai cacciatori per riferirsi ai più grandi animali selvaggi più pericolosi da abbattere. Fortunatamente per loro oggi sono considerati solo i più difficili da scovare e fotografare. Poterli avvistare tutti durante il Vostro soggiorno al Kruger richiede sempre una buona dose di fortuna. Il nostro safari oggi è praticamente un'intera giornata totalmente dedicata non solo agli avvistamenti ma anche all'esplorazione in sé del parco. Percorreremo infatti diverse piste dandoVi così la possibilità di ammirare tanti e diversi tipi di paesaggi. Il pranzo è incluso e previsto in uno dei Rest Camp del parco (Skukuza o Lower Sabie o similare). Il rientro al campo è previsto in tempo utile per ammirare il tramonto (tempo permettendo) sulla roccia che domina Mdluli per ammirare il calar del sole con una visuale a 360° gradi. Cena e pernottamento in tenda di lusso.
Kruger - Comunità di Makoko - Johannesburg (Sandton/Hyde Park)

Al mattino effettuiamo un ultimo safari, questa volta all'interno della concessione privata di Mdluli, parte integrante del Parco Kruger. Prima di avventurarci lungo la Panorama Route, prevediamo una sosta nel piccolo villaggio di Makoko da cui proviene principalmente la comunità Mdluli. Qui comprenderemo ancor meglio il significato di turismo responsabile e quella bella sensazione di benessere per cui il Vostro viaggio è qualcosa di positivo per il loro futuro. Partenza per Johannesburg con pranzo lungo il percorso. Arrivo nel pomeriggio inoltrato, cena e pernottamento.
Sulle orme di Mandela (Apartheid Museum) - Cape Town

Prima colazione. In mattinata visitiamo il nuovo ed interessantissimo Museo dell'Apartheid. Un faro per comprendere uno dei capitoli più bui della storia sudafricana e monito per tutte le nuove generazioni contro le segregazioni razziali e religiose. Al termine ci dirigiamo all'aeroporto di Johannesburg. Qui si conclude la prima parte del nostro viaggio. Un comodo volo di linea, in circa due ore, ci porta a Cape Town. Incontro con la nuova guida locale di lingua italiana. Trasferimento nell'hotel prescelto. L'hotel AC Marriott Cape Town Waterfront (4*) sorge ai bordi occidentali del vivace “Victoria & Alfred Waterfront”, la zona più bella e caratteristica della città. Cena e pernottamento.
Cape Town: la penisola del Capo

Incontro con la guida di lingua italiana e partenza per una meravigliosa giornata dedicata alla visita della Penisola del Capo, un lembo di terra di rara bellezza che separa idealmente le fredde e tumultuose acque dell’Oceano Atlantico dalle più calde e miti acque dell’Oceano Indiano. Attraversando le aree residenziali di Cape Town quali Sea Point, Camps Bay e Llandudno si giunge nella splendida baia di Hout Bay. Qui è prevista una sosta per una breve escursione in barca (circa 30 minuti) per ammirare una nutrita colonia di otarie che hanno di fatto monopolizzato una serie di scogli appena fuori la baia. Questa visita può essere effettuata solo se le condizioni del mare sono favorevoli. Possibilità di acquistare qualche souvenir in una delle tante bancarelle presenti nel porto prima di proseguire verso la Riserva Naturale del Capo di Buona Speranza in un alternarsi di grandiosi paesaggi sino alla sommità di “Cape Point” per ammirare il luogo virtuale dell’incontro dei due oceani. Al termine proseguimento verso Simons Town, sede della Marina sudafricana, non prima di aver sostato presso un rinomato ristorante locale per un gustoso pranzo a base di pesce. Sulla spiaggia di Boulder (così chiamata per gli enormi massi granitici), tra villette sul mare e splendide spiagge, si potrà ammirare da pochi passi una simpatica colonia di pinguini. Rientro in hotel, via Muizenberg. Cena libera e pernottamento.
Cape Town: Vigneti, città & Table Mountain

Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla scoperta della romantica Regione dei Vigneti in auto privata con guida/autista di lingua italiana con degustazioni vini e pranzo incluso. Il tour include una panoramica di Cape Town (quartiere malese) e risalita in Table Mountain. Una visita di Cape Town non si può definire completa senza aver effettuato una degustazione dei rinomati vini sudafricani nella vicina regione dei vigneti. Un'esperienza unica che coniuga al meglio l'aspetto eno-gastronomico con la bellezza e la dolcezza dei paesaggi circostanti. La campagna della regione dei vigneti è bellissima con ordinati filari a disegnare trame incantevoli ove spiccano, qua e là, dimore padronali in classico stile Cape Dutch, a ricordo dei primi insediamenti dei coloni olandesi. Il pranzo è previsto prezzo la Rickety Bridge Wine Estate o similare con una degustazione dei vini locali. L'escursione include una panoramica di Cape Town (Bo-Kaap, il caratteristico quartiere malese con tutte le casette colorate ) & risalita sulla Table Mountain. Qualora le condizioni atmosferiche non siano idonee per la risalita sulla Montagna della Tavola, sarà effettuata una sosta a Signal Hill da dove si gode comunque di una bella veduta dall'alto.
Cape Town - Doha

Prima colazione in hotel. Tempo libero a disposizione per visite individuali o shopping. Trasferimento in aeroporto per imbarco sul volo delle ore 19.40 per Doha.
Doha - Malpensa - Endine

Arrivo a Doha alle ore 6.25. Imbarco sul volo delle ore 8.35 con arrivo a Mlpensa alle ore 13.55. Trasferimento in bus a Endine
DataOffertaPrezzo
Dal 20 al 29 Marzo 2023L’anima del Sudafrica3499,00 €
Supplemento camera singolaL’anima del Sudafrica680,00 €
Assicurazione obbligatoria annullamento + covidL’anima del Sudafrica151,00 €

La quota comprende:

  • trasferimento da Endine a Malpensa e viceversa
  • volo di linea in classe economica da Malpensa + volo interno
  • tasse aeroportuali (circa 515,00 euro)
  • tutti i trasferimenti in Sudafrica con mezzi riservati
  • facchinaggio in hotel (massimo 1 bagaglio a persona)
  • sistemazione in camere doppie con servizi privati
  • trattamento come evidenziato da programma (tutte le colazioni, 6 pranzi e 5 cene)
  • guida/accompagnatore in lingia italiana a Johannesburg e Cape Town
  • visite ed escursioni come programma
  • Ns accompagnatore dall’Italia

 

La quota non comprende:

  • pasti non menzionati
  • bevande ai pasti
  • mance
  • extra di carattere personale
  • assicurazione annullamento + covid (euro 151,00)

Passaporto con almeno 1 mese di validità residua

Iscrizioni entro il 15 Ottobre 2022

Acconto di euro 1100,00

Saldo entro il 30 Gennaio 2023

Richiedi Informazioni

Informazioni cliente

*
Nome richiesto.
*
Cognome richiesto
*
Numero di telefono richiesto.
*
Indirizzo richiesto.
Grazie! La tua prenotazione è stata ricevuta e il tuo numero è

Potrebbe piacerti anche