29

Set
2021

Castelli bellissimi e poco conosciuti in Europa

Postato da:lara/ 184 0

Viaggio tra fiabe e antiche storie alla scoperta dei castelli (nascosti) più incredibili d’Europa

L’Europa intera è punteggiata da numerosi castelli, ciascuno con la propria fiaba. Queste incredibili costruzioni sono sopravvissute alla prova dei tempo: guerre, incendi e calamità e numerose generazioni. Facciamo un viaggio fotografico alla scoperta dei castelli più romantici e meno conosciuti in Europa, da mettere in lista per visitarli appena sarà possibile.

Dalle isole greche alle scogliere rocciose della Scozia, ogni castello ha la sua storia, i suoi leggendari re e la sua leggenda. Ecco i castelli più belli e poco conosciuti in Europa.

Palacio da Pena, Portogallo

Non troppo lontano da Lisbona, il Palacio da Pena è un coloratissimo castello arroccato su una collina di Sintra. Il castello venne fatto costruire nel 19° secolo da Re Ferdinando II, un uomo che amava l’arte e che volle un edificio in grado di rappresentare un capolavoro. Il risultato fu la realizzazione di un castello che racchiude diversi stili e colori che lo rendono unico al mondo. Nell’architettura del palazzo convivono differenti stili architettonici come il gotico, il manuelino, l’arabo, lo stile rinascimentale e il barocco che si riflettono anche nelle stanze interne.

Alcazar di Segovia, Spagna

L’Alcázar di Segovia si trova a circa 90 km a nord-ovest di Madrid, fu originariamente costruito come fortezza su una collina tra due fiumi, ma fungeva anche da palazzo reale, prigione di stato e accademia militare. Sebbene la vera età del castello sia sconosciuta, la prima documentazione dell’Alcázar risale all’inizio del XII secolo.

Castello di Astypalea, Grecia

Il castello veneziano domina la piccola isola di Astypalea, in Grecia. Abbarbicato sulla cima della Chora con il suo esterno in pietra scura è in netto contrasto con le tipiche abitazioni  Il castello, originariamente costruito da Giovanni Querini nel 1204 come rifugio, ora accoglie i viaggiatori di tutto il mondo.

Fortezza di Hohenwerfen, Austria

Circondata dalle Alpi di Berchtesgaden, la fortezza di Hohenwerfen è un castello che sorge a Werfen a 40 km a sud di Salisburgo. È la fortezza sorella del più famoso Hohensalzburg che domina la città di Salisburgo ed entrambe risalgono all’XI secolo. La fortezza venne costruita tra il 1075 ed il 1078 durante il periodo della lotta per le investiture, per ordine di Gebhard von Helfenstein, principe-arcivescovo di Salisburgo, come un punto di controllo strategico posto su un promontorio naturale di 155 m sulla valle del Salzach.

Castello di Dunnottar

Si ritiene che la fortezza in cima alla scogliera conosciuta come Castello di Dunnottar sia stata costruita in Scozia nell’alto medioevo. Ricco di storia, i resti del castello includono ancora la sua casa torre del XIV secolo e il suo palazzo del XVI secolo.

Castello de Haar, Paesi Bassi

Sebbene la fondazione risalga al 1391, il sito è stato completamente ricostruito nel 1892. Il castello De Haar è stato realizzato in stile neogotico e si trova a Haarzuilens. L’interno del castello è pieno di intagli in legno decorati, mobili lussuosi e antiche porcellane giapponesi e cinesi. I proprietari del castello, la famiglia Van Zuylen van Nijeveltm continuano a risiedere nella casa per un mese all’anno.

Castel del Monte, Puglia

Castel del Monte è senza dubbio uno dei castelli più belli d’Italia. Fu fatto realizzare nel XIII dall’imperatore del Sacro Romano Impero, Federico II, nell’altopiano delle Murge occidentali, in Puglia, nel comune di Andria. Il castello, la cui struttura segue un disegno geometrico che ricorda un labirinto, è carico di simbolismi che hanno appassionato molti studiosi.

Castello di Chillon, Svizzera

Adagiato su uno sperone roccioso, il castello di Chillon si trova sulla riva del Lago di Ginevra a Veytaux, vicino a Montreux. Dalla metà del dodicesimo secolo il castello fu dimora dei conti di Savoia, e fu espanso nel tredicesimo secolo da Pietro II di Savoia. È composto da 100 costruzioni indipendenti che furono gradualmente unite e che adesso formano un unico edificio.

Castello di Gripsholm, Svezia

Il castello di Gripsholm si trova sulle rive del lago Mälaren, fu costruito nel 1537 e conserva tutto il suo antico fascino. I visitatori del castello sono invitati a fare una piacevole passeggiata attraverso il parco del castello, visitare il teatro del castello all’interno di una delle torri rotonde costruite nel 1780 dal re Gustavo III.

Castello di Peles, Romania

È senza dubbio uno dei castelli più segreti d’Europa e si trova nella piccola città di Sinaia, in Romania. Commissionato da Re Carol I nel 1873 e completato nel 1883, sembra proprio uscire da un libro di fiabe. Ciascuna delle sue 160 camere è decorata in modo diverso.

Castello di Chenonceau, Francia

Il castello di Chenonceau vicino al piccolo villaggio di Chenonceaux, in Francia, è stato costruito intorno all’XI secolo. Il mix di differenti stili confe

risce al castello un aspetto unico. Il castello ha superato entrambe le guerre mondiali, fungendo da reparto ospedaliero nella prima ed è sopravvissuto a un bombardamento dei tedeschi nel giugno 1940.

Castello di Malbork, Polonia

Il castello di Malbork venne costruito dall’Ordine teutonico come un Ordensburg, cui venne dato il nome di Marienburg. Costruito per ordine di Siegfried von Feuchtwangen, il castello di Malbork è situato sulla sponda sudorientale del fiume Nogat ed è quindi accessibile alle navi mercantili e alle chiatte. Era inizialmente un convento, poi trasformato in un castello a tutti gli effetti.

Caerlaverock, Irlanda

Il castello di Caerlaverock è caratterizzato da spesse mura di arenaria, un fossato e un’esclusiva forma triangolare. Costruita alla fine del XIII secolo, la casa è aperta al pubblico ed è spesso utilizzata per mostre.

Castello di Trakošćan, Croazia

Il castello di Trakošćan, situato nel nord della Croazia, è una “piccola” fortezza. L’edificio risale al XIII secolo ed è stato rilevato dal croato Ban Juraj Draskovic per suo uso personale. All’interno il castello contiene esempi di mobili barocchi e diverse armi utilizzate dal XV al XIX secolo. All’esterno potrete ammirare splendidi giardini e un grande lago tutto l’anno.

Castello di Eltz, Germania

Il castello di Eltz è una struttura sorprendente che sorge su una collina sopra il fiume Mosella, tra Coblenza e Treviri. Per raggiungerlo si percorre un sentiero nel bosco. Il castello di Eltz controllava la via commerciale tra la valle della Mosella e e la pianura di Maifeld e, nella sua millenaria storia, non è mai stato distrutto, a differenza di molti dei bellissimi manieri che punteggiavano l’area.

Fonte: zingarate.com

 

Lascia un tuo commento

Per favore inserisci un commento
Per favore inserisci il tuo nome.
Per favore inserisci la tua email.
Per favore inserisci una email valida.