fioritura ciliegi giappone

04

Apr
2019

La fioritura dei ciliegi in Giappone e nel mondo

Posted By : lara/ 267 0

La fioritura dei sakura è uno degli spettacoli della natura più attesi in Giappone. L’esercizio di contemplare la bellezza effimera e pura dei fiori di ciliegio ha un nome, Hanami, che sta diventando un esercizio zen globale. I posti del mondo in cui si possono osservare i rami carichi di boccioli sono davvero tanti, ve ne segnaliamo alcuni particolarmente interessanti per la loro storia e per i festeggiamenti con cui viene accolta la fioritura.

In Giappone l’Hanami è quasi uno sport nazionale e un’attrazione turistica che negli ultimi anni tra marzo e aprile attira milioni di visitatori nella terra del Sol Levante, appositamente per ammirare i ciliegi carichi di fiori rosa.

Il periodo clou della massima fioritura dei sakura in Giappone viene annunciato con largo anticipo dall’agenzia meteorologica, con una mappa aggiornata delle fioriture che quest’anno avranno inizio a fine marzo fino ai primi di maggio. In molti parchi, da Nishi Park a Fukoka nell’estremo sud del Giappone, fino al castello di Hirosaki a Nord, si organizzano pic nic in kimono, parate musicali, corsi di origami, degustazioni di saké.

Ancha in molte città degli Stati Uniti la fioritura dei ciliegi diventa l’occasione per valorizzare i quartieri e i parchi cittadini che li ospitano.

Ad esempio, se vi trovate a Washington D.C. in primavera potete ammirare il Jefferson Memorial, con la sua iconica cupola colonnata, specchiarsi nel Tidal Basin tra i rami dei ciliegi dell’East Potomac Park, una delle mete turistiche più frequentate. Da più di un secolo nella capitale degli Stati Uniti si tiene la più grande festa per celebrare la fioritura dei ciliegi. Ma la grande bellezza del National Cherry Blossom Festival (quest’anno dal 20 marzo al 14 aprile) non indossa una fascia né una corona: si limita a estendere i rami carichi di fiori per farsi ammirare da migliaia di visitatori.

In Corea del Sud i ciliegi Yoshino sono arrivati durante la dominazione giapponese: alla fine della Seconda Guerra Mondiale molti alberi, simbolo dell’oppressione, sono stati tagliati. Ma ben presto i coreani hanno ceduto all’innocente bellezza dei fiori di ciliegio coltivando una nuova specie endemica, rara e a rischio di estinzione, nota come King Cherry o ciliegio di Jeju, che prende il nome dall’omonima isola dove ogni anno si celebra la prima fioritura di migliaia di piante.

A Taiwan invece un trenino attraversa la foresta di Alishan, permettendovi di ammirare la fioritura stando comodamente seduti in carrozza. Da gennaio a marzo fiorisce il ciliegio taiwanese, una specie locale molto comune, mentre altre varietà fioriscono fino a primavera inoltrata in tutto il paese.

In Italia l’hanami si fa in mezzo al verde, o meglio al bianco e rosa dei boccioli del Prunus avium, il comune ciliegio da frutto. Sono moltissime le colline che offrono questo spettacolo, dalla “capitale della ciliegia” Vignola, in Emilia-Romagna, dove in primavera si tiene l’annuale Festa dei Ciliegi in Fiore, lungo la via dei ciliegi fino a Modena, su una ciclabile che costeggia il Panaro.

In Olanda ad Amsterdamse Bos, un bosco in città ad Amstelveen, vicino ad Amsterdam, potete ammirare i 400 ciliegi donati dal Japan Women’s Club locale.

In Germania vi basterà passeggiare lungo Breite Strasse a Bonn, in pieno centro storico verso la fine di marzo, per ritrovarvi in un tunnel naturale di ciliegi fioriti.

In Australia il centro culturale Cowra, nel South Wales, contiene un giardino giapponese ispirato allo stile tradizionale kaiyū-shiki del periodo Edo, con cui venivano progettati i giardini della classe nobile, con spazi verdi attorno a un corso d’acqua dove contemplare la natura e soprattutto i ciliegi fioriti, sorseggiando una tazza di tè nell’apposita tea house all’aperto.

Nel nord dell’India fiorisce invece una speciale varietà di ciliegio, il Prunus cerasoides noto come ciliegio dell’Himalaya, tra ottobre e novembre: per celebrarne la bellezza, a Meghalaya da pochi anni si tiene il primo e per ora unico festival indiano dedicato alla fioritura dei ciliegi.

Sono anche molti altri i luoghi dove ammirare questa bellezza…

CONTATTACI PER ORGANIZZARE IL TUO VIAGGIO!

Leave your comment

Please enter comment.
Please enter your name.
Please enter your email address.
Please enter a valid email address.