14

Mar
2019

L’Olanda e il gin: la nascita di un mito

Posted By : lara/ 290 0

Non tutti sanno che… il celebre distillato, sempre più in voga anche da noi, è nato proprio in Olanda! Ebbene il primo gin ad essere prodotto fu il Jenever, in origine un distillato di frumento o orzo, dall’aroma di ginepro, dal quale si è evoluto poi il gin.

Nel XVI secolo il farmacista e medico Sylvius Franciscus, già professore all’Università di Leiden, trovò un rimedio per i disturbi di stomaco e reni usando ginepro infuso in alcol di grano. Le proprietà fortemente diuretiche delle bacche hanno il potere di combattere la gotta: accumulo di acidi urici nel sangue dovuto a una dieta squilibrata ricca di carne, un tempo molto comune tra le persone abbienti in Olanda.

Il gin, infatti, non è un distillato di ginepro, ma le bacche servono per aromatizzare l’alcol che viene successivamente distillato ancora per ottenere un prodotto limpido e balsamico.

La nascita del gin in questa piccola parte d’Europa fu favorito dalla grande flotta mercantile e dalla Compagnia delle Indie, che qui fu fondata nel 1602. Il jenever veniva addirittura chiamato Dutch Courage – coraggio olandese – tanto da essere stato adottato dalle truppe inglesi durante le operazioni belliche.

Nonostante le varietà di gin prodotte in Inghilterra siano più conosciute, il gin olandese merita più di un assaggio.

Bere il gin ad Amsterdam: Jenever

Proprio di fronte al museo Van Gogh ad Amsterdam, a cui bisogna dedicare alcune ore per apprezzarne a fondo l’atmofera, c’è il museo dedicato a uno dei più famosi jenever olandesi: l’House of Bols.

Il percorso multimediale e interattivo accompagna nella scoperta della storia del produttore più antico d’Olanda, mettendo alla prova le capacità da degustatori dei visitatori. Basta infatti avvicinare il naso ai vari campioni in esposizione per capire che non è così semplice distinguere, solo con l’olfatto, frutta e spezie utilizzati nei drink. Terminata la visita, si può assaggiare un cocktail che viene scelto rispondendo ad alcune domande su un touchscreen.

Un locale storico dove gustare del buon gin olandese è il De Drie Fleschjes, che si trova in Gravenstraat 18.

Fonte: Lonely Planet

Leave your comment

Please enter comment.
Please enter your name.
Please enter your email address.
Please enter a valid email address.