mardi gras new orleans

05

Mar
2019

Il carnevale e il Mardi Gras di New Orleans

Posted By : lara/ 273 0

A New Orleans, il Martedì grasso, ha luogo un grandissimo spettacolo. Tra parate, dobloni da collezione e travestimenti, il Mardi Gras è una tra le feste più belle al mondo. Una giornata dedicata all’euforia, agli eccessi, alla musica e ai festeggiamenti.

New Orleans, la capitale della Louisiana, da più di tre secoli è una delle capitali mondiali di questo rituale: il suo Mardi Gras (“martedì grasso” in francese, lingua dei coloni che inaugurarono questa allegra tradizione più di tre secoli fa) è ancora più sfrenato del Carnevale di Rio, più variopinto del Carnevale di Venezia e ogni anno attrae milioni di visitatori pronti a lanciarsi a capofitto nella festa.

Durante il Mardi Gras la città si tinge di viola, verde e oro, i colori simbolo della manifestazione, che rappresentano rispettivamente la giustizia, la fede e il potere. Con questi colori il re del Carnevale si affacciò al balcone regale dopo la sua prima storica elezione, durante la Rex Parade del 1872. Da allora la bandiera del Mardi Gras sventola con questi colori, dipingendo carri, costumi, volti, striscioni, ghirlande, coriandoli. Durante le sfilate, dai carri verranno lanciati dobloni, collane e molto altro ancora.

Ma soprattutto viola, verde e oro dipingono il dolce tipico del Mardi Gras: la King Cake, una ciambella glassata di pan brioche alla cannella.

I consigli

In tutta la città, attorno alle strade in cui sfilano i carri, la calca è impressionante e ci sono regole ben precise da seguire per godersela senza essere travolti.

  1. Regola numero uno: non occupare o spostare le sedie di chi è arrivato prima di voi. Noterete anche delle curiose scalette sovrastate da un piccolo sedile: sono i tradizionali trespoli per consentire a grandi e piccini (ma soprattutto piccini) di vedere la parata anche dalle retrovie.
  2. Una regola d’oro se ci tenete alle vostre falangi: non raccogliere collane o ninnoli da terra. Se adocchiate un ambitissimo doblone della krewe of Rex e ci tenete a conservare le falangi, metteteci sopra un piede e solo dopo esservi fatti spazio sgomitando tra la folla chinatevi a raccoglierlo.
  3. È vietato mettersi a correre per le strade dove sfilano le parate o scavalcare le transenne, a meno che vogliate provare l’emozione di farvi rincorrere da un poliziotto.
  4. Quando vedete che da un carro lanciano i dobloni, non dimenticatevi di gridare “Throw me something, mister” (o miss, se si tratta di una signora) e vedrete che non resterete a bocca asciutta. Se siete in maschera o indossata qualche accessorio viola, verde e oro, i tiratori non vi mancheranno di sicuro.

Leave your comment

Please enter comment.
Please enter your name.
Please enter your email address.
Please enter a valid email address.