visitare Mosca

30

Ott
2018

A Mosca, con Lonely Planet

Posted By : lara/ 196 0

Non siamo ancora di ritorno dall’India, che vorremmo darvi già alcune informazioni riguardo la visita a Mosca, manca sempre meno alla nostra partenza!

Il nostro tour inizia dai luoghi che hanno caratterizzato da sempre questa città: il Cremlino e la Piazza Rossa che sono ancora oggi il cuore di Mosca dal punto di vista storico, geografico e spirituale.

Primo giorno a Mosca

E’ necessario arrivare alla biglietteria del Cremlino alle 9.30 in punto per prenotare l’orario d’ingresso all’Armeria. Trascorriamo la mattina ammirando le antiche icone e l’oro e le pietre preziose del tesoro. Quindi facciamo una passeggiata nel Giardino Aleksandrovsky per assistere al cambio della guardia presso la Tomba del Milite Ignoto.

Uscendo dal giardino, è necessario mettersi subito in coda per visitare il Mausoleo di Lenin nella Piazza Rossa prima che chiuda (alle 13).

Quindi godiamoci la pausa pranzo ammirando le guglie del Cremlino e le cupole di San Basilio. Se si vuole visitare l’interno della cattedrale, è possibile farlo dopo pranzo. In alternativa, passeggiamo per le vie di Kitay Gorod alla scoperta delle numerose chiese secentesche e il Parco Zaryadye.

Secondo giorno a Mosca: Khamovniki e Arbat

Un bel campanile secentesco è il punto di riferimento che ci permetterà di individuare la celebre fortezza del Convento Novodevichy, in cui sono custoditi quasi cinque secoli di storia. Dopo averne ammirato l’arte e l’architettura, rechiamoci nell’adiacente cimitero omonimo, dove riposano personaggi illustri del mondo della politica e della cultura.

Puntiamo quindi sulla zona dell’Arbat per un pomeriggio all’insegna dell’arte con le collezioni del famoso Museo di Belle Arti Pushkin, la Casa di Burganov o il provocatorio Museo di Arte Multimediale.

Terzo giorno a Mosca: Galleria Tretyakov e Zamoskvorechie

Arriviamo presto alla Galleria Tretyakov per evitare le code. Ammiriamo quindi le icone, i Peredvizhniki (Itineranti), le opere del revivalismo russo e gli artisti dell’avanguardia.

Dopo pranzo passeggiamo lungo Krymskaya naberezhnaya (Lungofiume Crimea) dove è possibile ammirare le fontane ed esplorare la galleria di statue all’aperto Art Muzeon. Attraversando la strada è possibile trascorrere il pomeriggio nel Parco Gorky, facendo un giro in bicicletta o una gita in pedalò.

Quarto giorno a Mosca: Basmanny e Presnya

Dedichiamo la mattina a fare shopping al Mercato Vernisage, pieno di bancarelle di souvenir che vendono di tutto, da samovar d’argento a manifesti della propaganda sovietica alle matrioshke in moderno stile pop.

Tornando poi verso il centro, facciamo tappa al Flakon e al Khlebozavod No 9 o al Winzavod e al vicino ArtPlay per vedere cosa succede nei vecchi spazi industriali di Mosca. Questi moderni centri artistici oggi sono destinati a una produzione del tutto diversa (arte, moda e design).

Fonte: Lonely Planet Italia

Leave your comment

Please enter comment.
Please enter your name.
Please enter your email address.
Please enter a valid email address.